3001403406_dde9507f38_o

Gli artisti di strada che levitano

Un documentario di BBC racconta il trucco degli "uomini volanti" che si vedono nelle piazze di molte città italiane e internazionali

Negli ultimi anni sono comparsi nelle piazze di molte città italiane e internazionali alcuni artisti di strada che sembrano levitare a mezz’aria: spesso vestiti in maniera simile a dei monaci buddisti ma ce ne sono anche altre varianti, seduti su sedie invisibili, appesi a una finestra, sospesi. Si tratta di un trucco spiegato bene nel corso di un documentario della BBC che gira da alcuni anni su Youtube. Gli artisti si siedono su un seggiolino – nascosto dal vestito – senza sostegno apparente, e il peso della persona viene bilanciato da una base molto pesante (e spesso nascosta) ai suoi piedi.

Nel 2007 un’illusionista olandese, Wouter Bijdendijk, provò un trucco simile davanti alla Casa Bianca. Nonostante alcuni monaci buddhisti affermino di riuscire davvero a levitare tramite meditazione, Massimo Polidoro, il segretario del CICAP (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale), ha scritto che «nessun tavolo, medium o meditatore trascendentale si è mai sollevato di un millimetro (senza saltellare) in piena luce, sotto controllo davanti ad una telecamera o, comunque, di fronte a un prestigiatore competente».