Fotografare il tempo che passa

Un fotografo cinese mette insieme pezzi di immagini scattate in momenti diversi, con un risultato affascinante

Fong Qi Wei

Fong Qi Wei, Time is a Dimension

Il progetto Time is a Dimension, “Il tempo è una dimensione”, del fotografo cinese Fong Qi Wei, combina una serie di fotografie scattate allo stesso soggetto e nello stesso luogo ma in tempi diversi. Qi Wei registra i cambiamenti cromatici e di illuminazione fotografando gli ambienti ogni due o quattro ore, solitamente dall’alba al tramonto, per poi combinare i diversi momenti della giornata in una sorta di collage digitale a strisce. L’idea è provare a descrivere visivamente la dimensione “tempo” che manca alla fotografia – in quanto immagine fissa – e provare a raccontarla come fosse una sfumatura.

Il progetto ricorda la prima fotografia della storia: scattata da Nicéphore Niépce, Vista dalla finestra a Le Gras, mostra luci e ombre impresse durante le 8 ore di esposizione.

Fong Qi Wei vive e lavora a Singapore. È possibile vedere altri suoi progetti sul suo sito e seguire le sue attività su Tumblr, Facebook e Twitter.

Mostra commenti ( )