Schermata 2013-03-04 alle 16.53.31
  • 4 marzo 2013

Chi è Vito Crimi, capogruppo M5S al Senato

Ha 40 anni, è di Palermo ma vive a Brescia, nel 2010 si era candidato alla presidenza della Lombardia

Schermata 2013-03-04 alle 16.53.31

Vito Claudio Crimi è stato indicato come capogruppo al Senato del Movimento 5 Stelle: la scelta è avvenuta per alzata di mano all’inizio della riunione di lunedì 4 marzo 2013, a cui hanno partecipato Beppe Grillo, Gianroberto Casaleggio e gli eletti al Parlamento del Movimento 5 Stelle, cioè 109 deputati e 54 senatori. La votazione è stata fatta quando non era ancora iniziata la diretta streaming dell’evento su Internet.

Dopo la nomina, Crimi ha confermato la linea di Beppe Grillo per quanto riguarda la possibilità o meno di un accordo con il Partito Democratico, per la formazione del nuovo governo: «Non daremo la fiducia a un governo di partiti», ha detto Crimi, spiegando che una delle priorità del M5S sarà quella di «togliere la sudditanza del Parlamento nei confronti del governo». Il M5S ha stabilito – in base al “Codice di comportamento eletti MoVimento 5 Stelle in Parlamento” – la rotazione trimestrale di capogruppo e portavoce di Camera e Senato, con persone sempre differenti: «la scelta dei capogruppo sarà operata dai gruppi di Camera e Senato».

(il video della presentazione della candidatura di Vito Claudio Crimi alle Parlamentarie del M5S)

Vito Claudio Crimi ha 40 anni, è di Palermo, fa parte del Movimento 5 Stelle dal 2007 ed è stato il primo degli eletti in Lombardia alle “Parlamentarie” del Movimento 5 Stelle, ottenendo 381 preferenze: è impiegato al ministero della Giustizia come assistente giudiziario nella segreteria di presidenza della Corte d’Appello di Brescia, dove è arrivato nel 1999 dopo aver vinto un concorso pubblico. Si è diplomato nel 1990 in materie scientifiche e poi si è iscritto alla facoltà di Matematica. Ha interrotto gli studi dopo essersi trasferito a Brescia.

Dopo essersi trasferito in Lombardia ha frequentato un corso professionale in servizi bancari e finanziari e uno per rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, ruolo che ricopre da 3 anni, come scrive lui stesso sul sito di Beppe Grillo. È stato portavoce del M5S in Lombardia. Nel 2010 si è candidato presidente della regione arrivando quarto con 144mila voti. Sulla sua pagina personale del sito del M5S Lombardia ci sono i suoi recapiti: e-mail, telefono, contatto Skype. Sul sito del M5S Lombardia sono state invece pubblicate le sue iniziative per il movimento.

(il video della presentazione della candidatura di Vito Claudio Crimi alle elezioni regionali in Lombardia nel 2010)

Mostra commenti ( )