Silvio Berlusconi dal Gruppo Green Power a Mirano

Berlusconi – Green Power, riassunto

La donna a cui erano state rivolte le battute a sfondo sessuale si è detta "vittima di una manipolazione mediatica", altro che "divertita e onorata"

Silvio Berlusconi dal Gruppo Green Power a Mirano

Sabato 9 febbraio Silvio Berlusconi è stato ospite nella sede dell’azienda Green Power, attiva nel campo delle energie rinnovabili, per la presentazione dei nuovi servizi dell’azienda. Durante l’evento Berlusconi ha rivolto una serie di infelici battute a sfondo sessuale ad Angela Bruno, una dipendente trentenne della società che era sul palco per far firmare a Berlusconi un contratto d’acquisto per un nuovo impianto di riscaldamento. Il video ha fatto rapidamente il giro della rete scatenando moltissime polemiche.

Lunedì l’azienda ha cercato di minimizzare la vicenda, diramando un comunicato ripreso da molti quotidiani che attribuiva ad Angela Bruno delle dichiarazioni distensive, rilasciate in un colloquio con il direttore commerciale Ruggero Carlesso:

«Io imbarazzata? No. Divertita ed onorata. È stato bello, una cosa molto simpatica! Avere un mio contratto firmato personalmente da Silvio Berlusconi! Per di più il primo della nuova azienda, Energia Green Power! Lo incornicerò e lo metterò nel mio ufficio!»

Ma il giorno successivo Angela Bruno ha inviato una precisazione via email al sito del Corriere della Sera, ripresa poi sul suo profilo di Facebook, in cui smentiva le dichiarazioni riportate dal comunicato aziendale:

«Sono allibita da ciò che leggo sui giornali. In qualità di Donna e di Madre, le battute del Cavaliere non mi hanno affatto onorato, solo imbarazzato. La notizia dove mi dichiaro “onorata” è falsa. Sono vittima di una manipolazione mediatica. Molte grazie».

L’azienda ha subito replicato con un nuovo comunicato, in cui i suoi rappresentanti si sono detti:

«molto stupiti delle esternazioni di Angela, nostra davvero valida collaboratrice, con la quale non riusciamo più a comunicare da ieri sera. Confermiamo che Angela, appena scesa dal palco, testimoni molti colleghi oltre che video amatoriali che la ritraggono, ha espresso la sua grande soddisfazione, la grande felicità ed il privilegio di trovarsi sul palco a fianco di Berlusconi»

Angela Bruno nel frattempo si è resa irreperibile.

Il gruppo Green Power Srl è stato fondato due anni fa dai fratelli Barzazi, di cui uno, Christian, responsabile delle relazioni istituzionali dell’azienda, è candidato con il PdL in Veneto. Dopo la smentita di Angela Bruno, i giornali hanno pubblicato questa dichiarazione di Barzazi: «Se la ragazza cambia versione, ne trarremo le conseguenze». Successivamente, scrive oggi il Corriere della Sera, è stata diffusa una nota più rassicurante secondo cui l’azienda si sarebbe impegnata a «difenderla dagli attacchi di quanti vogliano mettere in discussione la sua onorabilità  di persona e professionista». La pagina Facebook ufficiale dell’azienda ha pubblicato le immagini dell’evento di sabato scorso, definendolo una “giornata indimenticabile”, che hanno già ricevuto centinaia di commenti.

Mostra commenti ( )