US-VOTE-2012-ELECTION-OBAMA

Ha vinto Obama

Il presidente degli Stati Uniti ha battuto Romney ed è stato rieletto, senza patemi

US-VOTE-2012-ELECTION-OBAMA

Barack Obama ha vinto le elezioni presidenziali degli Stati Uniti ottenendo così un secondo mandato di quattro anni. Obama ha sconfitto Mitt Romney, ex governatore del Massachusetts e candidato del partito repubblicano, confermando sostanzialmente quanto prevedevano i sondaggi. Obama è stato certo della rielezione quando è diventata evidente la sua vittoria in Ohio, alle 5.15 del mattino ora italiana, e ha battuto Romney anche nel voto popolare.

(La mappa elettorale degli Stati Uniti)

Tra quelli che erano considerati stati in bilico, Obama ha vinto in Pennsylvania, Virginia, Iowa, Colorado, Wisconsin, Nevada e Ohio, garantendosi 303 grandi elettori, ben oltre i 270 necessari per vincere. Obama è in vantaggio anche in Florida. Gli unici stati persi da Obama rispetto al 2008 sono stati Indiana e North Carolina. Romney ha preso la parola a Boston a un’ora e mezza dall’assegnazione dell’Ohio, facendo un discorso un po’ fiacco ma corretto, congratulandosi con Obama e con la sua famiglia e augurandogli buon lavoro. Obama ha festeggiato la rielezione con un tweet che è diventato in pochi minuti il più ritwittato della storia di Twitter, poi è salito sul palco a Chicago e ha rivolto a migliaia di sostenitori un discorso molto intenso e solenne, uno dei più belli della sua intera carriera politica.

Questa foto, diffusa da Pete Souza, il fotografo ufficiale della Casa Bianca, mostra le congratulazioni tra gli Obama e i Biden dopo la vittoria.

Chicago, Ilinois, USA

I repubblicani hanno conservato la maggioranza alla Camera, i democratici hanno conservato la maggioranza al Senato. Le cose principali sul Congresso: hanno perso i due repubblicani Mourdock e Akin, noti per le loro dichiarazioni controverse sull’aborto; ha vinto Elizabeth Warren, candidata al Senato in Massachusetts per il seggio che fu di Ted Kennedy; ha vinto Tammy Baldwin in Wisconsin, che sarà la prima senatrice americana dichiaratamente gay.

Il Maine e il Maryland hanno approvato referendum che legalizzano i matrimoni gay, in Massachusetts, Colorado e Maryland è stato legalizzato l’uso terapeutico della marijuana, mentre l’Oregon ha respinto un simile quesito.

Le foto della giornata di ieri e della notte 

foto: Getty Images

Mostra commenti ( )