• Mondo
  • venerdì 20 luglio 2012

La strage in Colorado

L'uomo arrestato dopo aver ucciso 12 persone si è presentato alla polizia come "Joker" e ha riempito la casa di esplosivi

Poco dopo la mezzanotte di giovedì in un cinema multisala di Aurora – città di 300 mila abitanti della conurbazione di Denver, in Colorado – un uomo in una sorta di tenuta antisommossa è entrato in una delle tre sale dove si proiettava il nuovo film di Batman “The dark knight rises”, armato di un fucile e due pistole, ha gettato alcune bombe fumogene e ha cominciato a sparare sul pubblico. Dieci persone sono rimaste uccise, altre due sono morte dopo essere state portate all’ospedale, ci sono circa cinquanta feriti. L’uomo, 24 anni, è stato arrestato e la sua casa sta venendo perquisita dalla polizia: si sa il suo nome, James Holmes, e nient’altro su di lui.

La diretta video di 9News

Le foto da Aurora

00.53. A quanto riferisce 9News, agenti e vigili del fuoco intorno alla casa di Holmes sembrano cominciare a smobilitare. Ma l’inviato non sa dire ancora cosa significhi.

00.46. Christopher Nolan, regista di “The dark knight rises”: «una tragedia insensata».

«I would not presume to know anything about the victims of the shooting but that they were there last night to watch a movie. I believe movies are one of the great American art forms and the shared experience of watching a story unfold on screen is an important and joyful pastime. The movie theatre is my home, and the idea that someone would violate that innocent and hopeful place in such an unbearably savage way is devastating to me. Nothing any of us can say could ever adequately express our feelings for the innocent victims of this appalling crime, but our thoughts are with them and their families»

00.11. Lo scrittore Salman Rushdie ha ripreso per tutto il giorno una sua antica battaglia contro le armi, su Twitter.

23.57. Altre immagini qui.

23.49. Non ci sono novità dall’appartamento di Holmes, dove la polizia sta ancora studiando i dispositivi esplosivi.

23.46. Dopo l’intervento di quello di New York, anche il sindaco di Los Angeles chiede maggior controllo sulle armi e il divieto per quelle d’assalto.

23.44. Michael Moore su Facebook: «Siamo una nazione violenta e molti dovranno morire prima che la decenza prevalga»

23.35. Il Denver Post ha diffuso la foto di una maschera antigas abbandonata a terra, presumibilmente quella usata da Holmes durante l’attacco (foto di Karl Gehring/The Denver Post).

23.30. Il popolare sito satirico The Onion ha pubblicato un articolo in homepage che ironizza su quanto prevedibile sarà ora tutto il percorso di reazioni, polemiche, dichiarazioni di intenti, cerimonie, senza che niente cambi.

23.22. Adesso CNN conferma la versione diffusa oggi dal capo della polizia di New York che al momento dell’arresto Holmes avesse i capelli colorati di rosso e abbia dichiarato di essere il Joker.

23.18. Il negozio che ha venduto alcune armi usate da Holmes ha diffuso un comunicato in cui spiega che tutte le procedure di vendita sono state corrette, e in cui esprime dolore e solidarietà per le vittime dell’attacco.

22.17. La catena di sale cinematografiche AMC ha annunciato che d’ora in poi non sarà permesso – come è spesso consuetudine, ed era successo anche per la prima di Aurora – assistere alla proiezione con abiti o oggetti associati al film, maschere o armi giocattolo.

22.11. Il Washington Post racconta che Holmes – che aveva studiato e si era laureato in neuroscienze a San Diego, dove era cresciuto – stava frequentando un corso post-laurea all’Università del Colorado, ma era molto in difficoltà con gli studi e stava lasciando il corso (oggi si era detto che lo avesse già lasciato). La fonte è un professore dell’università. (l’università ha confermato)

21.54. Tutte le armi usate da Holmes sono state acquistate legalmente negli ultimi mesi.

20.29. A quanto pare l’account Rifleman da cui era partito il tweet quantomeno inopportuno e molto contestato di oggi (vedi aggiornamento delle 17.54), è stato cancellato del tutto.

20.22. Il capo della polizia di New York – dove le misure di sicurezza intorno ai cinema sono state aumentate – ha detto ai giornalisti che secondo lui James Holmes aveva in mente il modello del Joker, il nemico storico di Batman: alcune fonti . La polizia di Aurora aveva detto che nel cinema indossava un casco e diversi accessori protettivi.

20.07. Nella conferenza stampa è confermato che ci sono dispositivi esplosivi e chimici di diversi generi nell’appartamento di Holmes.

20.01. I morti sono 12, i feriti 59, dice la polizia.

19.46. Il portavoce della NRA ha risposto alle critiche sullo sciagurato tweet di cui sotto (vedi aggiornamento delle 17.54), sostenendo che era l’iniziativa “di un singolo ignaro degli eventi” e che è stato “tolto dal contesto”.

19.33. Sta per cominciare la conferenza stampa della polizia di Aurora, si può vedere qui.

18.15. James Holmes comparirà davanti a un giudice lunedì, dice 9News.

18.12. Un’altra foto di Holmes che sembra più recente, diffusa da ABC7.

18.03. 10News ha parlato a San Diego con Arlene Holmes – madre di James Holmes – pubblicato questa foto del giovane tratta da un annuario universitario.

17.59. Adesso ci sono vigili del fuoco a ispezionare l’edificio dove viveva luomo arrestato.

17.54. La rivista della discussa National Rifle Association, la potente lobby delle armi americani, ha pubblicato questo discutibile tweet: «Buongiorno, tiratori. Buon venerdì! Programmi per il weekend?».

 

17.43. ABC News chiede scusa sul sito per aver indicato un esponente dei Tea Party di nome Jim Holmes come l’uomo arrestato, era uno scambio di persona.

17.38. Ci sono dei militari tra le vittime, ha confermato il Pentagono.

17.31. Continua a restare in vista su alcuni siti di news italiani la tesi che l’attentatore avesse una maschera antigas “simile” a quella di Bane, il cattivo di “The dark knight rises” (o che “aveva scelto di mascherarsi da Bane”), tesi di cui non ci risulta nessun fondamento. La maschera di Bane, tra l’altro, non è una maschera antigas.

17.29. Associated Press riferisce che i familiari di Holmes a San Diego si sono detti “col cuore vicino alle vittime”.

17.21. Gawker definisce “al 99% falsa” la storia che circola in rete per cui l’assassino avrebbe annunciato le sue intenzioni sul sito internet 9gag.

17.15. CNN dice che l’uomo arrestato dovrebbe comparire in tribunale già oggi.

17.14. Associated Press dice che Holmes ha lasciato il mese scorso l’università del Colorado dove era iscritto a Medicina.

17.12. La mappa della zona dell’attacco sul sito del New York Times.

17.04. La polizia ha raggiunto e interrogato la madre dell’arrestato a San Diego, dice ABC News.

17.02. Quando la polizia lo ha arrestato l’uomo era nella sua macchina fuori dal cinema.

16.58. Obama ha parlato pochi minuti e rientra alla Casa Bianca anticipatamente.

«This morning, we woke up to news of a tragedy that reminds us of all the ways we are united as one American family. … We’re still gathering all the facts about what happened in Aurora but what we do know is the police have one suspect in custody. And the federal government stands ready to do whatever is necessary to bring whoever is responsible for the heinous crime to justice»

16.48. Obama sta parlando in Florida.

16.46. Il capo della polizia ha appena parlato con i giornalisti e ha spiegato che nella casa dell’arrestato ci sono delle trappole esplosive che la polizia sta cercando di disinnescare: gli edifici circostanti sono stati evacuati.

16.44. Alcune foto della notte e della giornata ad Aurora.

1 2 3 4 Pagina successiva »
Mostra commenti ( )