Costa Concordia, le notizie di oggi

Prosegue lo svuotamento delle sostanze nocive, la difesa di Schettino avrebbe intenzione di chiedere un'analisi del masso che ha squarciato la nave

Le condizioni favorevoli del mare e del vento hanno permesso ieri ai tecnici delle società Smit Salvage e Neri di aspirare 90 metri cubi di idrocarburi presenti all’interno della sala macchine della Concordia. Le autorità non hanno rilevato movimenti significativi dello scafo né anomalie nelle acque intorno alla nave.

Intanto, secondo il Tg5, il comandante della Concordia, Francesco Schettino avrebbe intenzione di chiedere un’analisi geologica del masso che ha squarciato la nave, per verificare se non si tratti di materiale scaricato di recente in mare. Schettino ha sempre detto che lo scoglio non era segnalato nelle carte nautiche.

foto: LaPresse