copertine

Prime copertine di grandi riviste

Da quella dell'Economist a quelle di Vogue, Wired, Playboy, Internazionale, Vanity Fair e molte altre

In occasione del suo 154esimo anniversario, la rivista americana Atlantic Monthly ha pubblicato la copertina del suo primo numero, uscito nel novembre del 1857. In un secolo e mezzo di storia la copertina della rivista è cambiata radicalmente: oggi non c’è alcun elemento di continuità con il primo numero. A differenza dell’Atlantic, però, altre storiche riviste hanno mantenuto maggiori legami con le loro prime copertine, come l’Economist che utilizza ancora il logo apparso nel 1959 (anche se il settimanale era pubblicato già dal 1843) o il New Yorker, uscito per la prima volta il 21 febbraio del 1925 con uno stile quasi identico all’attuale. La copertina del National Geographic è la più irriconoscibile, senza neanche una foto, mentre quella di Vogue raffigura una elegante signora con il corpetto e la gonna lunga. Indovinare chi c’era sulla prima copertina di Playboy è molto semplice, invece.