Una casa volante!

National Geographic ha fatto la casa di Up, con trecento grossi palloncini a elio

Un esperimento condotto dagli ingegneri di National Geographic prova che una casa volante come quella del vecchietto di Up, il film Pixar uscito nel 2009, può esistere anche fuori dai cartoni animati. Nel film il signor Fredricksen, rimasto vedovo, decide di realizzare il sogno di sua moglie di raggiungere le Cascate Paradiso, in Sud America. Non volendo abbandonare la casa dove avevano vissuto insieme, luogo di tanti ricordi felici, lega al tetto centinaia di palloncini gonfiati a elio e, grazie a un complesso sistema di navigazione, riesce a superare intemperie e continenti per giungere infine a destinazione.

Nella realtà ieri mattina, all’alba, un team composto da scienziati, ingegneri, due piloti di mongolfiere e una troupe del National Geographic Channel, ha fatto decollare una casetta con una base di cinque metri per cinque e alta circa cinque metri e mezzo, sostenuta da trecento palloncini del diametro di due metri e mezzo. Il lancio è avvenuto da una pista di decollo privata a est di Los Angeles e la casa, che ha volato per circa un’ora, ha raggiunto un’altitudine di oltre tre km. L’evento, di cui potete vedere un video qui sotto, ha fatto registrare un nuovo record del mondo come il volo del più grosso insieme di palloncini e sarà trasmesso da National Geographic Channel in un programma chiamato How Hard Can it Be? (Quanto può essere difficile?).

Qui trovate altre foto dell’esperimento.

foto: PRNewsFoto/National Geographic Channel, Stewart Volland

Mostra commenti ( )