1,5 milioni di dollari per il primo Superman a fumetti

L'albo a fumetti è del 1938 ed è perfettamente conservato

L'identità del facoltoso acquirente è ancora misteriosa

Chi è più forte tra Superman e Batman? Mentre la diatriba tra gli appassionati dei due fumetti si trascina da decenni, una prima risposta giunge da un paio di case d’aste. Il primo numero di Action Comics in cui compare il supereroe con mantello rosso è stato da poco acquistato per 1,5 milioni di dollari a fronte del milione di dollari circa spuntato da un raro album a fumetti con l’uomo pipistrello.

Il giornaletto da poco conquistato a caro prezzo da un collezionista era stato pubblicato nel giugno del 1938. All’epoca un numero di Action Comics era venduto al prezzo di copertina di 10 centesimi di dollaro, una cifra ben distante dal nuovo record di 1,5 milioni di dollari. Secondo gli appassionati di fumetti d’epoca, del primo numero di Action Comics si sono salvate al massimo cento copie, gelosamente custodite dai loro rispettivi proprietari. Nel 1938 il volume fu stampato in 200mila copie, 130mila furono vendute mentre i resi vennero distrutti.

La copia da poco venduta era stata acquisita da un privato dalla casa d’aste statunitense  Comic Connect, certa di aver scelto il momento ideale per introdurre nuovamente sul mercato l’albo a fumetti. L’attesa nel corso delle ultime settimane era cresciuta sensibilmente in seguito alla vendita di un’altra copia dell’agognato numero uno. Il giornaletto non era, però, in buone condizioni e aveva spuntato appena un milione di dollari.

La cifra sborsata dal vincitore dell’asta costituisce un record per gli albi a fumetti. Secondo gli esperti, il numero di Action Comics da poco venduto vale ogni singolo penny. Il giornalino è in ottime condizioni, non ha praticamente imperfezioni e la carta delle pagine non risulta essere deteriorata.

L’identità del facoltoso acquirente rimane per ora misteriosa. Come quella di Superman, del resto.

Mostra commenti ( )